martedì 22 luglio 2014

Panini con lievito madre

Panini secchi e stoppacciosi che si frantumano tra le mani mentre mangiate? Panini duri come sassi che potrebbero essere usati come armi improprie? Niente di nuovo, purtroppo, per noi popolo gluten free...
Scopiazzando qua e là per il web, come generalmente faccio, ho ottenuto un impasto per il pane con lievito madre veramente formidabile. Generalmente faccio fare all'impasto la classica doppia lievitazione: la prima in ciotola e la seconda dopo aver formato la pagnotta. Stavolta andavo di fretta ed ho infornato i panini senza attendere i tempi della seconda lievitazione. Il risultato? Lo potete vedere in foto! Pane soffice e buono di sapore e che si mantiene tale a lungo.
 
 

Ingredienti:
350 gr di lievito madre (anche non rinfrescato... io l'ho preso dal frigo)
300 gr di farina Nutrifree
200 gr di farina Farmo
300/400 gr di acqua tiepida
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di miele
2 cucchiai di olio evo

Mettete tutti gli ingredienti nell'impastatrice tranne l'acqua tiepida che metterete poca alla volta fino ad ottenere un composto omogeneo tipo Nutella (la quantità di acqua può variare a seconda della consistenza del lievito madre).
Mettete a lievitare fino al raddoppio del volume (ci potrebbero volere oltre 4 ore).
Alla fine della lievitazione l'impasto sarà ben lavorabile e date la forma che volete ai vostri panini.
Infornate a 190 gradi dopo aver spennellato con olio.
Sfornate i panini dopo almeno 20 minuti ma non fateli troppo cotti altrimenti si induriranno prima; dovranno risultare dorati ma morbidi al tatto.